Piedi in Terra – Abbiamo raccolto le spontanee

Ieri, approfittando alla grande del bel pomeriggio, ci siamo ritrovati in un gruppetto arruolato tramite il blog di Carpitransizione e sotto la guida di Italo e Lina, i genitori della mia compare di tanti Mani in Pasta Federica siamo andati in un campo incolto di un quartiere periferico di Carpi.  La passeggiata è stata bella e rigenerante per tanti motivi: ho raccolto ortiche ed erbe che da noi chiamiamo “riccione”, trasformate immediatamente arrivati a casa in risotto ed erbe bollite; ho incontrato persone nuove; ho goduto del sole e del tepore senza dover andare lontano. Tra le persone conosciute c’è anche Olivia che, insieme ad altre ragazze, gestisce il fantastico blog ErreAllaQuarta  . Olivia ha fatto un accurato resoconto della giornata di ieri con tanto di servizio fotografico. Non posso fare di meglio e non ci voglio neanche provare 🙂

Annunci
Piedi in Terra – Abbiamo raccolto le spontanee

Piedi in Terra – Domenica con le erbe spontanee

Domenica Mani in Pasta si trasforma in Piedi in Terra e ci porta a iniziare a conoscere le erbe spontanee che crescono vicino a noi.

Devo confessare che di questo argomento so davvero poco e soprattutto non sono per niente abituata all’idea di raccogliere una pianta con le mie mani da un luogo che non sia casa mia e poi mangiarmela.  Intanto mi documento un po’ in rete, partendo dal tarassaco. Magari troveremo solo quello…

Piedi in Terra – Domenica con le erbe spontanee

Nasce a Carpi il presidio antimafia Peppe Tizian

Sotto l’egida di Libera e con l’appoggio e il contributo di tantissime associazoni del territorio, nasce a Carpi il presidio antimafia Peppe Tizian, in onore del bancario ucciso dalla ndrangheta  il 23 ottobre 1989 mentre tornava a casa dal lavoro, da Locri a Bovalino, forse per aver osteggiato una pratica sospetta. Il figlio, Giovanni Tizian, collaboratore della Gazzetta di Modena è attualmente sotto scorta a causa dei suoi libri e articoli in cui parla delle infiltrazioni delle mafie al Nord.

Credo che non occorra spendere tante parole sul perchè la lotta alla mafia e la maggior consapevolezza di tutti a riguardo siano strettamente intrecciate con la difesa dell’ambiente e la ricerca di nuovi modi di vivere con meno impatto. Se è ormai quasi un luogo comune che ai politici non interessi il benessere dei cittadini e dell’ambiente in cui questi vivono, pensate quanto può interessare ai criminali…

Ecco il volantino dell’iniziativa:

evento 23 marzo

 

 

Nasce a Carpi il presidio antimafia Peppe Tizian