Prossimi impegni

Qui a margine si sta lavorando a questi due appuntamenti (dal blog di Carpi in Transizione):

Il ciclo per le  “Famiglie sostenibili” continua con un doppio incontro: giovedì 21 novembre alle 21 all’Auditorium Rustichelli parleremo di come fare la spesa in modo più consapevole.

Il tema è molto ampio, per iniziare a circoscriverlo incontreremo alcuni produttori locali di cibo e due realtà di “clienti organizzati”. Partiremo anche ovviamente da dove ci siamo lasciati con Davide Bochicchio lo scorso 3 ottobre: ossia  dall’invito a costruire reti virtuose di produzione e commercio del cibo, reti in cui non siamo più solo presenti come clienti/consumatori nella parte finale ma come corresponsabili e quasi coproduttori in più punti del processo.

Domenica 24 novembre al pomeriggio torna il laboratorioMani in Pasta” (per informazioni e iscrizioni, rivolgersi al Centro Famiglie). Prepareremo insieme la pasta all’uovo e cucineremo una ricetta utilizzando il pane secco avanzato, che non si sa mai bene come gestire e si finisce per buttare via (salvo poi comprare quello già grattugiato in busta al supermercato).

 

Prossimi impegni

Con Carpitransizione, altri passi verso un’alimentazione sostenibile

Copio e incollo pari pari dal blog Idee per la Transizione  a Carpi

Giovedì 3 ottobre alle 21 presso l’Auditorium Carlo Rustichelli in via San Rocco 5 a Carpi ci sarà la prima serata di un ciclo di appuntamenti rivolto alle “Famiglie sostenibili”. L’idea di base dell’intera iniziativa è che vivere con meno significa spendere meno, inquinare meno, sprecare meno, riciclare, riutilizzare, tutelare l’ambiente, avere più tempo, fare più cose, essere resilienti.

fs

Riavremo come gradito ospite Davide Bochicchio, esperto di nutrizione umana e transizionista della prima ora a Monteveglio.

Torneremo nel merito del famoso decalogo sull’alimentazione, con gli ultimi aggiornamenti.

Ma per andare oltre, Davide ci racconterà cosa si è scatenato dopo i primi incontri di qualche anno fa, con le iniziative dell’associazione Streccapogn, che si occupa principalmente di creare e sostenere una rete rurale che mette i relazione contadini, utilizzatori, lavoratori per sostenere esperienze di agricoltura sostenibile (locale, biologica, solidale).

Con Carpitransizione, altri passi verso un’alimentazione sostenibile